Kosovo: The Independence Covers Up UN Frauds

Dal 1999 a oggi il 2% degli aiuti alla ricostruzione in Kosovo (3 miliardi di euro, pagati soprattutto dai contribuenti europei) è finito nelle tasche dei funzionari della Missione ONU (Unmik) e dei loro complici kosovari. Un costo annuo in uffici e personale pari 300 milioni di euro. Tutto giustificato in nome della “pax balcanica”. Questo il bilancio ONU, che se ne va lasciandosi dietro un Kosovo in stato di miseria e una lunga lista di processi pendenti