Tibet: The Invisible Genocide

La restrittiva regola sulle nascite è una soluzione al contenimento dell’esplosione demografica in Cina, ma di fatto un genocidio silenzioso e lento in Tibet. Una strategia legalmente inattaccabile, condotta con una paziente e fredda sistematicità. “La nostra popolazione diminuisce progressivamente per via della limitata natalità, mentre quella di etnia Han è in costante aumento a causa dell’afflusso di nuovi coloni dalla Cina”